Elena Russo partita Napoli Madrid

La gara Napoli Madrid vista dall’attrice, noi tifosi dobbiamo trasmettere il nostro entusiasmo!

napoli madrid. il corriere dello sport intervista elena russo

Il corriere della Sport – Elena Russo . foto di Vittorio Carfagna – Abito Atelier Persichino

Elena Russo grazie per l’intervista sul corriere dello sport  

-Cosa ti aspetti dalla partita, Elena?

“Credo molto nella squadra. Mi piace la strategia di gioco che utilizza il Napoli; in particolare ammiro il talento dell’attaccante Koulibaly e del difensore Milik, oltre alle performance del nostro grande portiere Reina. Inoltre credo che De Laurentiis negli ultimi anni sia stato capace di affinare la squadra, ha fatto scelte giuste, pertanto abbiamo giocatori di talento. Spero sia una bella partita questa di Napoli Madrid

-C’è un tuo ricordo personale legato al Napoli?

“Assolutamente si. Come dimenticare la volta in cui ho incontrato Maradona in un bar? Ero molto piccola, ma già sapevo che di fronte a me avevo un mito. Ho visto gente piangere per l’emozione, anche quando Maradona è stato l’ultima volta qui in Italia. I napoletani hanno confermato ancora una volta il loro affetto, ma questo è inevitabile; ha segnato la storia del calcio italiano ed è stato un fuoriclasse a livello mondiale. Una vera fortuna averlo avuto a Napoli. L’anno scorso si è sfiorato un sogno, è vero, ma bisogna sempre guardare avanti e mai voltarsi indietro. Basti pensare a quando eravamo in serie C”.

Ironica, spiritosa e raggiante, Elena Russo dopo il successo al Teatro Massimo di Palermo è più carica che mai. Aggiunge “ora aspetto l’uscita di Furore 2, che nella prima stagione ha vinto il Telegatto come miglior fiction italiana. Si tratta di otto puntate che andranno in onda su Canale 5, in cui io vesto i panni di Sofia Fiore, una donna forte e generosa. Un personaggio davvero molto amato dal pubblico. Sofia per tanti aspetti mi somiglia, o meglio, ho fatto diventare il personaggio molto mio, in quanto cerco di unire in esso tutte le cose che faccio con tanta naturalezza nella mia quotidianità. La storia è meravigliosa, è molto ben scritta, una trama entusiasmante ambientata”.

ELENA RUSSO GRAZIE PER L’ INTERVISTA SUL CORRIERE DELLO SPORT