ELENA RUSSO NEL RUOLO DI ASSUNTA POTITO, DONNA SPOSATA CON QUATTRO FIGLI, IN FUGA D’AMORE CON IL SUO AMANTE, UN GIOVANE RAGAZZO.

“E ADESSO SESSO” (2001) CON LA REGIA DI CARLO VANZINA E’ UN FILM AD EPISODI ED è COMPOSTO DA UN RICCHISSIMO CAST NEL QUALE, ANCORA UNA VOLTA, VEDIAMO COME UNA DEI PROTAGONISTI, ELENA RUSSO INSIEME AD ALTRI: SERGIO SOLLI – CIRO ESPOSITO – LUCIANA DE FALCO – MAURIZIO SANTILLI – ANTONIO ALLOCCA – GIANFRANCO AGUS – ADOLFO MARGIOTTA – YOUMA DIAKITE – TIZIANA SCHIAVARELLI – DINO CASIO – ANTONELLO FASSARI – EMANUELA ROSSI – VIRGINIE MARSAN – ALESSIO MODICA – TONY SPERANDEO – MAX GIUSTI – LUIGI MARIA BURRUANO – GUIA JELO – EVELINA MEGHNAGI – ANNA LONGHI – HEVA HENGER – MARIA GRAZIA SCHIAVO – GIULIA WEBER – ALESSANDRA COSTANZO – PAOLO TRIESTINO – ANDREA CAMBI E TANTISSIMI ALTRI.

Il film è stato girato in ben otto regioni d’Italia e si ispira a fatti reali, ovvero al rapporto che c’è tra gli italiani e la sessualità, tra fughe d’amore e il proibito.

Il primo episodio, quello al quale partecipa Elena Russo, è “fuga d’amore”. Abbiamo ormai conosciuto l’attrice, nei diversi ruoli da lei interpretati, come una donna passionale, piena della sua napoletanità. In questo film recita il ruolo di Assunta, una donna con il debole per i “toy boy”. Assunta, ha già un marito, Salvatore Potito (Maurizio Santilli) e quattro figli, ma diventa l’amante di un ragazzo napoletano, Gennaro (Ciro Esposito) , che la trascina in una fuga d’amore. La loro storia viene ovviamente ostacolata da suo marito oltre che dai genitori di lui che insieme lanciano un appello in diretta Tv per convincerli a tornare ognuno dalla propria famiglia. Ad Assunta mancano i suoi figli e perciò decide di raccogliere l’appello e di tornare a casa, Anche Gennaro ha intenzione di riappacificarsi con i genitori. Ma una volta tornati in paese, Assunta firma un autografo ad un ragazzo lasciando a quest’ultimo anche il suo numero di telefono.