ELENA RUSSO NELLA MINISERIE “IO NON DIMENTICO” (2008) DI LUCIANO ODORISIO INTERPRETA NINA, UNA DONNA MAFIOSA.

Nella serie televisiva “IO NON DIMENTICO” Angela (Manuela Arcuri) è una giovane donna napoletana che, in lotta contro la camorra, era fuggita a Roma per cercare di rifarsi una vita. Ma il passato non si cancella. Quando torna a Napoli, insieme al marito (Sergio Muniz) trova ad aspettarla Carmine (Brando Giorgi), un camorrista da sempre innamorato di lei e Giovanni, un commissario.

Nina, interpretata dall’attrice Elena Russo è una donna di mafia, sposata con Mario Truzzi (Vincenzo Perna), gestore di un locale, che viene assassinato da Carmine. Il dovere di Nina è quello di obbedire in silenzio al fratello don Salvatore Conticello (Giancarlo Giannini), un boss campano potente ed estremamente geloso che, nonostante si trovi in prigione, resta il capo indiscusso della zona. Ma lei s’innamora di Carmine e inizia a diventarle difficile essere la silenziosa ragazza, schiava del controllo che il fratello ha su di lei. Così aiuta Carmine a prendere il dominio della città.

ELENA COMMENTA IL SUO RUOLO DI NINA NEL MINISERIE

“Mi ha affascinata interpretare questo personaggio che sebbene sia negativo è al contempo affascinante. E’ la prima volta che interpreto il ruolo di una camorrista e ne sono entusiasta perchè è una mentalità del tutto lontana dalla mia e proprio per questo motivo mi sono voluta mettere in gioco”.

La ha aiutata essere napoletana come il suo personaggio?

«Mi ha aiutata moltissimo. E’ stato come giocare in casa. Se poi penso ai reali problemi della camorra mi viene da piangere”.